Hamilton è campione del mondo. Bottas trionfa ad Austin, debacle Ferrari

Lewis Hamilton è campione del mondo per la 6° volta dopo il secondo posto nel GP di Austin. Titolo arrivato dopo una stagione fatta di 11 vittorie e 16 podi.

Immagine

Come già accaduto nel 2015 il titolo è stato assegnato ad Austin
al pari di altri grandi piloti del passato come Jack Brabham nel 1959, Jochen Rindt nel 1970, Emerson Fittipald nel 1974 e Niki Lauda nel 1977. Sesto titolo iridato che colloca il 34enne nel gota dei piloti di Formula Uno a un passo da Michael Schumacher, con sette titoli.

Immagine

Gara vinta dal compagno di squadra Valterri Bottas, terzo arriva Verstappen. Solo quarto Leclerc autore di una gara anomala e anonima arrivato a ben 52 secondi e senza mai trovare il ritmo. Ritirato Vettel che al nono giro è vittima di un cedimento strutturale sulla sua monoposto della sospensione posteriore destra.

Quinto Albon, sesto Ricciardo autore di una gara stupenda che lo vede battere entrambe le Mclaren.

Titolo meritato per un cannibale come Hamilton, Ferrari non pervenute con il problema avuto al motore di Leclerc sabato e la rottura strutturale di Vettel la domenica. E’ scoppiato un piccolo caso nel Circus sul motore di Maranello, solamente Interlagos potrà zittire tutte le voci

Sources: F1.com

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Alessandro Cucchi

Studente di Informatica, tifosissimo di Fortitudo e Bologna. Appassionato di motori e in generale la grande maggioranza degli sport. Gioco anche a Frisbee nei Discobolo Pontevecchio Bologna.

Lascia un commento