Bologna-Lazio, il pre-partita. Torna Danilo, in avanti ancora vari dubbi

Il Bologna torna a gioca al Dall’Ara ed è chiamato a fare un risultato utile, di fronte però una Lazio molto in forma. Alle 15:00 il fischio d’inizio di Orsato, al VAR Piccinini.

È arrivata l’ora di Bologna-Lazio. I rossoblu vogliono riscattarsi dopo la brutta prestazione che ha portato alla sconfitta di Udine. La partita sarà preceduta alle 9.30 dalla seconda camminata per il Mister Sinisa Mihajlovic verso San Luca che vedrà tifosi rossoblu e biancocelesti marciare verso la vetta del colle della Guardia per sostenere il proprio mister o ex giocatore. Proprio Sinisa Mihajlovic dovrà cambiare qualcosa a causa della squalifica comminata a Roberto Soriano. Il suo posto sulla trequarti lo prenderà Mattias Svamberg che avrà quindi l’occasione di mettersi in mostra. Il giovane svedese ha trovato veramente pochi minuti la scorsa stagione, ora ha la possibilità del riscatto. In difesa ancora assente Dijks per il colpo subito al costato contro la Roma, al suo posto ancora Krejčì in vantaggio. Dall’infermeria rientrerà però Danilo per riformare il tandem difensivo con Denswil. A centrocampo la coppia Poli-Medel, Dzemaili non comincerà la partita. Il reparto offensivo è sicuramente quello con più ballottaggi. I sicuri del posto sono Svanberg e Orsolini, la competizione per le altre due maglie è apertissima. Palacio è sulla buona strada di essere titolare, è da chiarire però ancora la posizione: se ci sarà Sansone, farà da prima punta, se invece ci sarà Destro allora svolgerà il ruolo di esterno sinistro di trequarti.

La Lazio invece viene da un ottimo stato di forma, probabilmente quelle po’ più in palla in Serie A. Ne è prova anche la fresca vittoria casalinga in rimonta contro il Rennes nella partita di Europa League. In quest’occasione ha giocato in attacco Immobile sostenuto dai movimenti di Caicedo. Oggi però il giocatore ecuadoriano non dovrebbe prender parte dall’inizio alla partita, su di lui favorito El Tucu Correa. Il 3-5-2 sarà quello solito Inzaghi con Strakosha in porta. In difesa Luiz Felipe, Acerbi e Radu reduce del goal nell’ultima gara di Serie A. Vavro quindi si riaccomoda in panchina dopo la partita giocata giovedì in Europa  League. La linea dei 5 sarà composta da Marusic, Milinkovic-Savic, Leiva, Luis Alberto (in gran spolvero ultimamente) e Lulic.

Bologna (4-2-3-1): Skorupski; Tomiyasu, Denswil, Danilo, Krejčì; Poli, Medel; Orsolini, Svanberg, Sansone; Palacio. All.: Mihajlovic.

Lazio (3-5-2): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Radu; Marusic, Milinkovic-Savic, Leiva, Luis Alberto, Lulic; Correa, Immobile. All: Inzaghi.

Fonte immagine in evidenza: bolognafc.it

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Pasquale Laffusa

Interessato sin da piccolo al calcio, esplode l‘amore per il Bologna con il campionato di B che porterà alla promozione. A 9 anni è subito abbonamento, da quel giorno lo rinnoverò orgogliosamente ogni anno a prescindere dalla squadra allestita. Cresciuto a pane, Lanna,Zenoni e Coelho da un paio di anni ho l’hobby della scrittura sul Bologna. Appassionato anche di calcio inglese e in particolare di Everton.

Lascia un commento