MotoGP, capolavoro Rins su Marquez, incubo per Dovizioso

A Silverstone Alex Rins compie una gara capolavoro beffando Marc Marquez in volata, terzo Maverick Vinales. In partenza Quartararo centra Dovizioso che cadendo perde la memoria.

Il GP d’Inghilterra perde subito due protagonisti quando alla prima curva Fabio Quarararo perde il controllo della sua Yamaha che viene colpita da un incolpevole Andrea Dovizioso. Purtroppo il forlivese ha la peggio nell’incidente: anca dolorante e botta alla testa con perdita breve di memoria. In corso accertamenti all’ospedale, ma sembra niente di grave.

Il resto della gara è stato una sfida di nervi tra Alex Rins e Marc Marquez, con le Yamaha a seguire. Dopo una serie di tira e molla l’alfiere Suzuki è riuscito di astuzia a beffare al traguardo il campione del mondo, che senza grip è uscito più piano dall’ultima curva e ha perso di 13 millesimi. Vittoria un po’ a sorpresa per Rins che torna sul gradino più alto del podio dopo il Texas.

Nella sfida interna Yamaha ha avuto la meglio Maverick Vinales, che fino alla fine ha assaporato l’idea di riagganciarsi alla coppia di testa ma è dovuto accontentarsi del terzo posto. Secondo 4° posto consecutivo per Valentino Rossi, seguito da un’ottima prestazione di Franco Morbidelli (5°).

Malissimo le Ducati rimaste in pista con Danilo Petrucci e Jack Miller che hanno tagliato il traguardo alle spalle di Cal Crutchlow in settima e ottava posizione. Buon 11° posto invece di Francesco Bagnaia che continua nella sua crescita nella top class.

Nei primi 10 anche Pol Espargaro e un ritrovato Andrea Iannone. Caduti Quartararo, Dovizioso, Zarco, Oliveira e Alex Espargaro.

Marquez mostra ancora una volta di non essere imbattibile nelle bagarre all’ultimo giro, ma questo solo quando ha un vantaggio abissale in classifica mentre i suoi avversari non hanno nulla da perdere. Il secondo posto rimane il suo peggior risultato stagionale e ora i punti di vantaggio dagli inseguitori sono 78, che altro aggiungere?

Race Classification

Le parole dei protagonisti

Alex Rins: “Incredibile, davvero incredibile.Non ho davvero parole per spiegare come si sento in questo momento, un successo assolutamente speciale per me e per il team che ringrazio infinitamente per avermi messo a disposizione una moto eccellente oggi. Credo che la calma e la tranquillità abbiano fatto la differenza. Non mi sono fatto prendere dalla frenesia e ho tentato il tutto per tutto nell’ultima curva. Sapevo che la facevo meglio di Marc, avendola percorsa in maniera perfetta lungo tutto il Gran Premio, e ho provato. Sono riuscito ad uscire alla grande dalla Luffield e l’ho superato sul traguardo. Davvero pazzesco”.

Marc Marquez: “Non è bello perdere all’ultimo rettilineo. Sono felice per il campionato e non per la gara. Sapevo che Rins aveva una grande possibilità. Sono stato davanti tutta la gara. In quella posizione ho consumato un po’ di più le gomme. E stavano arrivando i piloti Yamaha quindi ho continuato a spingere. L’ultima curva ho perso un poco l’anteriore e ho chiuso il gas. Ho portato il peso di tutta la gara ma Rins è stato molto bravo. Lasciamo Silverstone con 78 punti di vantaggio”.

Maverick Vinales: “Ho dato tutto negli ultimi giri. Pensavo di poterli prendere ma non avevo tanta velocità sui rettilinei specie nel quarto settore. Ho tirato fuori il massimo dalla mia moto. Possiamo migliorare, ci sarà il test a Misano dobbiamo continuare così”.

Sources: motogp.com

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Daniele Lanza

Nato a Bologna nel 1996. Studente di Produzioni Animali alla facoltà di Agraria di Bologna. Appassionato di motori (MotoGP e SBK) e ducatista fin dalla nascita. Conduttore del programma Red Flag su Radio1909.

Lascia un commento