La telenovela ai titoli di coda: Pulgar verso Firenze



Sta per concludersi nel finale più insperato la telenovela che ha animato l’estate rossoblu: Pulgar è vicinissimo alla Fiorentina.

Sta per concludersi nel finale più insperato la telenovela che ha animato l’estate rossoblu: Pulgar è vicinissimo alla Fiorentina. La clausola rescissoria ha legato le mani al Bologna che quindi non ha potuto opporsi al trasferimento del cileno. L’entità di tale clausola è ancora nebulosa però. Partiamo dai punti certi:  l’asticella è fissata a 15 milioni per le top 25 del ranking Uefa e 12 per tutti gli altri club, Fiorentina inclusa. Alcune fonti riferiscono però che la clausola sia in dollari e di conseguenza la cifra che dovrebbero corrispondere i viola si aggirerebbe attorno ai 10 milioni di euro. 

Erick Pulgar vestendosi della casacca con scudo gigliato beneficerebbe di un notevole salto economico, l’ingaggio gli sarebbe raddoppiato passando da una cifra vicina al milione di euro a 2 milioni circa. Come riferisce Alfredo Pedullà si punta a definire l’accordo economico tra il calciatore e la società entro la giornata di sabato.

I nomi per sostituire il cileno sono ormai noti: Jorrit Hendrix del Psv, Nicolas Dominguez del Velez Sarsfield e Sanjin Prcic del Levante. Il primo posto della lista è sicuramente occupato dal centrocampista argentino su cui il Bologna dovrebbe andare a colpo sicuro una volta ultimato il trasferimento di Pulgar. Sarebbe necessario però anche un compagno di mediana per il possibile neo innesto rossoblu quindi non è improbabile che arrivi anche uno tra l’olandese e il serbo. Ciò dipenderà anche però da cosa si deciderà sul futuro di Kingsley che ha ben figurato in questo precampionato, si riterrà più opportuno per la sua crescita fargli fare un secondo anno in prestito in serie B oppure tenerlo aggregato alla prima squadra? 

Fonte immagine in evidenza: bolognafc.it

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Pasquale Laffusa

Interessato sin da piccolo al calcio, esplode l‘amore per il Bologna con il campionato di B che porterà alla promozione. A 9 anni è subito abbonamento, da quel giorno lo rinnoverò orgogliosamente ogni anno a prescindere dalla squadra allestita. Cresciuto a pane, Lanna,Zenoni e Coelho da un paio di anni ho l’hobby della scrittura sul Bologna. Appassionato anche di calcio inglese e in particolare di Everton.

Lascia un commento