Mission Win Now!

Mission Winnow, sponsor del team ufficiale Ducati in MotoGP, nonostante sia pronunciato “win-oh” e abbia come significato “l’atto di scartare il superfluo”, ora più che mai deve essere letto come l’imperativo “win now”.

Guardando al calendario, fino ad ora Dovizioso è riuscito a portare a casa quasi il massimo possibile correndo in piste storicamente poco amiche, con conseguente record di punti conquistati da Ducati negli ultimi 10 anni, ma è anche vero che Marquez si trova in testa alla classifica con 8 punti di vantaggio, con uno zero sul tabellone e pochi punti deboli messi in mostra.

Domenica però arriva il Mugello, gara di casa per le “rosse” di Borgo Panigale. Andrea Dovizioso e Danilo Petrucci cercheranno di sfruttare il fattore campo grazie al tifo dei tantissimi ducatisti attesi in circuito sulla Tribuna Ducati. Il forlivese deve quindi recuperare punti a Marquez in queste piste che sono favorevoli alla moto per caratteristiche e dove l’anno scorso ha vinto con Jorge Lorenzo. D’altra parte c’è un Petrucci che non può stare per niente tranquillo per via del suo contratto annuale, neanche dopo il primo podio stagionale conquistato in Francia. Il pilota di Terni si gioca tutto in queste settimane e solo con degli ottimi risultati potrà convincere Domenicali a puntare su di lui anche per l’anno prossimo.

Quindi domenica alle 14 tutti con gli occhi puntati sul Mugello, la Rossa ha solo un obbiettivo: vincere ora!

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Daniele Lanza

Nato a Bologna nel 1996. Studente di Produzioni Animali alla facoltà di Agraria di Bologna. Appassionato di motori (MotoGP e SBK) e ducatista fin dalla nascita. Conduttore del programma Red Flag su Radio1909.

Lascia un commento