Finale Thriller! Gli scenari possibili a 90′ dalla fine

Nemmeno in uno dei miglior film di Nolan o Tarantino si sarebbe potuto immaginare un finale così aperto, e invece eccoci qui, a 90 minuti dal termine, con ancora tantissimo in ballo. Il pirotecnico pareggio di ieri sera all’Olimpico, consegna, infatti al campionato un’ultima giornata forse mai così tanto incerta e aperta su più di un fronte. Incertezze dalle quali si sfila il Bologna, una delle più penalizzate in caso di classifica avulsa in fondo. Anche senza i rossoblu, gli scenari possibili rimangono comunque tanti in zona salvezza come in zona Champions. E allora andiamo a vederli questi possibili scenari, che, per l’incrocio tra Inter e Empoli giocheranno tutti contemporaneamente in una domenica sera già thriller.

Zona Champions League

Sono “rimaste” in 4 a giocarsi i due posti ancora disponibili per l’Europa più ambita. Ad oggi Atalanta e Inter partono avanti e non è escluso che alla fine siano proprio loro a spuntarla. Se vincono entrambe in Champions vanno loro, rispettivamente terzi i bergamaschi e 4° i nerazzurri di Milano. Anche il pareggio può bastare se il Milan non vince. Se una perde, ecco che il Milan, a -1 e attesa a Ferrara da una Spal già salva, potrebbe scavalcarla o anche scavalcarle entrambe se dovessero perdere o anche solo pareggiare. La Roma deve sperare nel miracolo sportivo, si qualifica soltanto se le nerazzurre e il Milan perdono, e lei, ovviamente, vince contro il Parma. In caso di arrivo in parità potrebbe succedere questo, per effetto della classifica avulsa che guarda gli scontri diretti e la differenza reti totale: -Atalanta e Milan a pari punti: Milan in Champions -Atalanta, Milan e Inter a pari punti: Atalanta e Inter in Champions -Milan e Inter a pari punti: Inter in Champions -Inter, Atalanta e Roma a pari punti: Atalanta e Roma in Champions -Tutte e 4 a pari punti: Inter e Milan in Champions.

Un bel casino, incredibilmente affascinante però, come terribilmente affascinanti sono le possibili combinazioni in zona salvezza.

Zona Salvezza

In tre per evitarne uno, il posto che condanna alla cadetteria; con grande merito dell’Empoli, oggi occupato dal Genoa. Sorprendentemente, anche se vedendo che non vince da 17 gare non più di tanto, la Fiorentina rischia tanto. A condire il tutto, il destino ha voluto che le due squadre in crisi si incontrassero proprio alla fine in una partita che si giocherà con la paura addosso. Se la Fiorentina vince o pareggia è salva, se l’Empoli vince è salvo. Se il Genoa perde retrocede. E fin qui è facile. Se il Genoa batte la Viola è salvo per il vantaggio negli scontri diretti. In caso di pareggio al Franchi il Genoa è salvo se l’Empoli non vince a San Siro sull’Inter; arriverebbero entrambi a 38 ma la squadra di Prandelli è avanti negli scontri diretti. Quindi, in caso di arrivo in parità gli scenari sono questi: -Fiorentina e Genoa a pari punti con Empoli perdente o pareggiante: salve entrambe -Fiorentina e Genoa a pari punti con Empoli vincente: salvo il Genoa -Genoa ed Empoli a pari punti: salvo il Genoa. -Fiorentina, Genoa e Udinese a pari punti con Empoli vincente: salve Udinese e Fiorentina (solo perdendo con al massimo un gol di scarto). In tutto questo l’Udinese potrebbe anche rimanere a 40 punti ma sarebbe avanti in tutti i casi.

In tutto questo è ancora aperta la lotta, ben meno decisiva ma importante dal punto di vista economico, per il decimo posto: Parma, Sassuolo, Udinese, Cagliari, Bologna e Spal se la giocheranno in una classifica dove la differenza tra la metà sinistra della classifica e il terzultimo posto è di soli 6 punti.

Un’ultima giornata da non perdere con gran finale atteso per domenica sera: Atalanta-Sassuolo, Inter-Empoli, Spal-Milan, Roma-Parma, Cagliari-Udinese e Fiorentina-Genoa, tutte contemporaneamente (serviva proprio l’ultima giornata perché accadesse qualcosa di simile). Comunque vada sarà una festa. E una tragedia.

(Fonte immagine Facebook)

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Eugenio Fontana

Appassionato di storie sportive e tifoso rossoblu dal '95. La prima volta che sono andato allo stadio ho visto una partita di Coppa Intertoto: Bologna-National Bucaresti 2-0. Speaker radiofonico a radio1909

Lascia un commento