Verona aiuta la F, la A è ad un passo. Martino: “Ora la ciliegina sulla torta”

Verona sbanca Montegranaro, la Fortitudo sbanca il Palasavena (78-85) e il dado è tratto. A trazione italiana la squadra di Martino che, in una giornata dove il duo Hasbrouck-Leunen non brilla, si aggrappa a Rosselli e Mancinelli per battere Cento. Altri due punti su Montegranaro, dopo una partita sempre condotta, con qualche patema di troppo nel secondo quarto, quando Cento era rientrata anche sul -3. Ora una settimana di attesa e già domenica (ore 12 al Paladozza contro Ferrara) il primo match-point per la gloria.

Visibilmente soddisfatto coach Antimo Martino nel post partita: “Altra prova convincente come approccio ed energia messa in campo, tutti sono stati coinvolti, veramente bravi partendo da un impatto difensivo che ci ha permesso di prendere vantaggio. Brava Cento a farci disunire e a recuperare, ho chiesto nell’intervallo ai ragazzi di difendere e chiudere l’area, e non casualmente quando lo facciamo troviamo canestri in campo aperto, che è la nostra caratteristica principale fin dalla preseason. Ho chiesto solo alla fine, per scaramanzia, il risultato di Montegranaro: mi ero ripromesso di non farlo prima, ma vista l’intensità dei cori ho capito che stava arrivando una bella notizia. Ora dobbiamo finire quanto iniziato, serve un altro piccolo sforzo. Serve la ciliegina sulla torta di questa fantastica stagione, serve una vittoria contro una squadra che ha ancora degli obiettivi, e noi dobbiamo rispettare i nostri impegni: maturità è preparare le partite sempre allo stesso modo, ed è quello che abbiamo fatto visto il nostro bilancio. La settimana? Voglio che ci sia il piacere di tornare in palestra per preparare la partita decisiva, senza pensare all’ansia che poteva darci l’aspettare i risultati di Montegranaro. I tifosi? Tenerli caldi è impossibile, siamo abituati all’ambiente, sono già diverse giornate che abbiamo iniziato, per forza di cose, a vivere certe sensazioni, diciamo dopo la vittoria a Ravenna.”

  • 21
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento