Nanterre: chi sono i prossimi avversari della Virtus

Manca ormai poco alla delicata gara d’andata valida per i quarti di finale della Basketball Champions League, dove la Virtus farà visita a Nanterre.

I francesi si presentano a questa sfida in un buon momento di forma dal punto di vista dei risultati. Sono infatti 5 le vittorie consecutive arrivate nell’ultimo periodo per gli uomini di Coach Donnadiueu, compreso il doppio successo contro i turchi del Besiktas agli ottavi di finale. Nanterre è attualmente la terza forza del campionato francese, a sole due vittorie di distanza dalla capolista Villeurbane. I “verdi” sono inoltre il secondo miglior attacco in territorio nazionale, con quasi 84 punti di media segnati a gara (le cifre calano leggermente in Champions League, dove finora sono stati poco più di 80).

Da notare come i prossimi avversari della Virtus siano una squadra che predilige il tiro dalla lunga distanza e, soprattutto, sono la migliore come percentuale realizzativa da oltre l’arco di tutta la competizione (avrebbe davanti il solo PAOK, ormai eliminato). 42,4% da 3, con oltre 25 tiri tentati ogni match. In questo senso attenzione soprattutto a Haukur Palsson (51.5%) e Hugo Invernizzi (49.2%), i due tiratori più pericolosi senza dubbio. A conferma di tutti questi numeri, nella gara contro Bonn i francesi hanno realizzato un nuovo record per la Champions: 19 triple a bersaglio, col 51% da oltre l’arco.

A livello individuale sono 5 gli uomini che solitamente viaggiano in doppia cifra, in particolare Senglin (14 punti, 3 assist e 3 rimbalzi), Juskevicius (11 con 3 rimbalzi, giocatore visto anche con la nazionale lituana), il già citato Palsson e l’ala piccola Konate (10 con 5 rimbalzi), giocatore molto atletico. Sotto le plance i lunghi bianconeri dovranno vedersela con la coppia Treadwell-Gamble.

Il cammino fin qui dei francesi è stato in un certo senso sorprendente, considerato che sono partiti dai turni di qualificazione preliminari. Sono poi stati inseriti nel Gruppo B, lo stesso della Reyer Venezia (1-1 il record coi lagunari), Tenerife, PAOK, Holon, Bonn, Friburgo e Opava. Nel girone si sono classificati in terza posizione (8-6 il record), eliminando quindi negli ottavi il Besiktas (68-59 in Francia, 60-62 ad Istanbul).

Non sarà della partita Dominic Waters, già out contro il Besiktas per un infortunio: una perdita importante, visto che l’americano viaggiava a 11 punti e 4 assist di media, ma a cui Nanterre ha già dimostrato di poter sopperire.

(Foto Basketball Champions League)

  • 26
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Francesco Strazzari

Grande appassionato di basket sin da piccolo, tifoso Virtus e Bologna Fc. Fondatore di "BOLaround", mi occupo di articoli e interviste relativi al mondo Virtus. Commentatore tecnico delle partite del Basket Progresso Matteiplast Bologna. Attualmente articolista anche presso basketinside.com Fondatore BOLaround

Lascia un commento