Bologna-Cagliari, il prepartita. Mihajlovic: “Migliorata la condizione fisica”


Irrati fischierà alle 12.30 al Dall’Ara l’inizio della domenica calcistica. Il Bologna vuole dimenticare Udine mentre il Cagliari vuole sfruttare la scia dell’exploit con l’Inter.

Sembrerebbe ripetitivo ma per i ragazzi di Mihajlovic si prospetta una nuova partita da dentro o fuori. Il Cagliari viene dalla vittoria convincente contro l’Inter per 2-1 alla Sardegna Arena e naviga in posizioni di classifica molto più tranquille rispetto a quelle del Bologna. È antitetica quindi la situazione sulle due sponde rossoblu. Sotto le Due Torri la sconfitta contro Udinese allo stadio Friuli ha abbattuto il morale della città e si cerca una buona occasione per rilanciare la corsa salvezza. Mihajlovic in conferenza stampa ha parlato di una condizione fisica ritrovata rispetto alle scorse giornate. Non bisognerà sciupare la partita di domenica per avvicinare l’Empoli che sarà impegnato lunedì sera nel Monday Night contro la Roma. Il serbo può vantare di tutta la rosa al completo. L’infermeria è vuota e anche Mattia Destro è ritornato ad allenarsi col gruppo sin dall’inizio della settimana. Per vedere però il piceno in campo dal primo minuto sembra però che bisognerà aspettare ancora, a quanto sostiene il mister rossoblù.

L’attacco del Bologna sarà ancora una volta guidato dal Ropero Santander, con l’opportunità di vedere a partita in corso il tandem d’attacco Santander-Destro. Dietro al paraguagio agiranno Palacio, Soriano e Sansone. Sulla linea mediana Pulgar, al ritorno della squalifica, e Poli, che vorrà farsi perdonare l’erroraccio di Udine. I quattro a proteggere la porta difesa da Skorupski saranno Mbaye e Dijks, sulle fasce, mentre al centro i brasiliani Lyanco e Danilo.

Bologna (4-2-3-1): Skorupski; Mbaye, Lyanco, Danilo, Dijks; Poli, Pulgar; Palacio, Soriano, Sansone; Santander. All.: Mihajlovic.

Cagliari (4-3-1-2): Cragno; Srna, Ceppitelli, Pisacane, Pellegrini; Padoin, Bradaric, Ionita; Barella; Joao Pedro, Pavoletti. All.: Maran.

.Fonte immagine in evidenza: bolognafc.it

  • 9
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Pasquale Laffusa

Interessato sin da piccolo al calcio, esplode l‘amore per il Bologna con il campionato di B che porterà alla promozione. A 9 anni è subito abbonamento, da quel giorno lo rinnoverò orgogliosamente ogni anno a prescindere dalla squadra allestita. Cresciuto a pane, Lanna,Zenoni e Coelho da un paio di anni ho l’hobby della scrittura sul Bologna. Appassionato anche di calcio inglese e in particolare di Everton.

Lascia un commento