Il Bologna crea, la Roma segna. Nulla da fare per i rossoblu all’Olimpico. La cronaca di Roma-Bologna


Il Bologna di Mihajlovic mette in campo uno splendido primo tempo con tante occasioni da goal. È mancata però la freddezza sotto porta, troppi i tiri sul portiere. Nel secondo tempo la Roma concretizza due palle inattive. Il Bologna torna a casa a mani vuote. 

Il Bologna parte bene, tanto pressing e palle recuperate. La prima occasione arriva all’8’ minuto con Soriano che al termine di un uno-due con Santander tira una sassata in porta. Olsen alza la palla sopra la traversa. L’occasione da goal più limpida la ha il Bologna con Santander che di testa fa da sponda aprendo un varco nella difesa giallorossa, ci si butta a capofitto Soriano che spara il pallone addosso ad Olsen. A fine primo tempo i rossoblu peccano di nuovo di precisione, su una palla di Poli Olsen smanaccia in modo superficiale. Edera recupera la palla ma, davanti al portiere, tira sulle gambe dello svedese. Clamorosa occasione allo scadere con una palla spizzata in area, Soriano calcia e colpisce in pieno la traversa. 

Ad apertura del secondo tempo, la prima incursione in area targata El Shaarawy viene bloccata da un fallo di Helander. Calcio di rigore, realizzato da Kolarov. 1-0 Roma. Il Bologna non riesce a rialzarsi, la Roma arriva al raddoppio con Fazio che sul secondo palo da calcio d’angolo colpisce col piede, Dzemaili non può nulla. 2-0 giallorossi. Il Bologna ha un guizzo d’orgoglio, Santander imbecca Falcinelli che scarica l’ennesimo tiro tra le braccia di Olsen. Sansone prende palla sulla fascia sinistra si accentra, fa tutto da solo e batte Olsen con un tiro preciso. 2-1, i rossoblu accorciano le distanze ma è ormai troppo tardi.

Fonte immagine in evidenza: pagina Twitter As Roma

  • 12
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Pasquale Laffusa

Interessato sin da piccolo al calcio, esplode l‘amore per il Bologna con il campionato di B che porterà alla promozione. A 9 anni è subito abbonamento, da quel giorno lo rinnoverò orgogliosamente ogni anno a prescindere dalla squadra allestita. Cresciuto a pane, Lanna,Zenoni e Coelho da un paio di anni ho l’hobby della scrittura sul Bologna. Appassionato anche di calcio inglese e in particolare di Everton.

Lascia un commento