Profondo Rosso(Blu): Bologna umiliato dal Frosinone, 0-4

Sconfitta umiliante quella patita questo pomeriggio dal Bologna al cospetto del Frosinone. 0-4 perentorio e senza discussioni, pur certamente condizionato dal pesante rosso inflitto a Mattiello al 13′. Situazione che, considerata anche la contestazione a partita in corso dalla curva, che ha abbandonato il settore anzitempo, si prospetta particolarmente grigia. La panchina di Inzaghi, senza vittorie dal 30 settembre, è in bilico più che mai complice la vittoria della SPAL in rimonta a Parma. E, se l’Empoli dovesse vincere domani, bisognerebbe sperare in un autentico miracolo sportivo

Primo tempo: Bologna che parte forte, sfiorando il gol con Orsolini, respinto da Sportiello. Al 13′, l’episodio che svolta la partita: Mattiello compie un brutto intervento su Cassata, per Banti è rosso diretto e il Bologna è in 10. Il Frosinone ne approfitta e affonda il colpo al 19′: cross di Beghetto e stacco imperioso di Ghiglione: 0-1. Bologna totalmente incapace di reagire, e due minuti dopo i ciociari raddoppiano: azione simile a quella del primo gol, con Ciano che si insinua in area e col piattone batte Skorupski per la seconda volta: 0-2 e, di fatto, partita in ghiaccio

Secondo tempo: La ripresa si apre come si era chiusa la prima frazione, ovvero con un gol del Frosinone: ennesimo cross dalla sinistra, Pinamonti è il più lesto e co, piattone batte un immobile Skorupski. La curva, stufa, abbandona il settore per recarsi in protesta davanti alla tribuna, creando un clima surreale all’interno dello stadio. Mentre monta la protesta al di fuori della tribuna, il Frosinone trova il clamoroso 0-4, con un’azione quasi fantozziana: su una punizione dalla trequarti defilata, Pulgar colpisce la barriera, dando il via a un contropiede fulmineo finalizzato da Ciano, che batte Skorupski per la quarta volta.

Da ricordare, come scritto in precedenza, l’abbandono del settore da parte della curva e la seguente contestazione al di fuori della tribuna, tutt’ora in corso

  • 37
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lorenzo Bignami

Tifoso di Virtus e Bologna, seguo i rossoblù da quando ne ho memoria, sempre abbonato in Bulgarelli. Sono inoltre addetto stampa della Salus Pallacanestro Bologna e collaboro con Concretamente sassuolo da diversi anni

Lascia un commento