Prima o poi bisognerà pur vincere

Se ti vuoi salvare almeno qualche volta devi vincere, più di due in una stagione. Il momento per provare a macinare punti per il Bologna è questo, se non dovesse riuscirci ecco che lo spettro della serie B ahimé comincerebbe seriamente ad aleggiare sopra Casteldebole. Contro la Spal sarebbe stato importante, come con l’Empoli un mese fa. Il pareggio, tutto sommato giusto maturato al Mazza sta meglio, poi non tanto visto che non vince in casa da settembre, alla squadra di Semplici, partita male poi risollevatasi complice anche il calo dei rossoblu nei secondi 45′. Eh già, l’ennesima rimonta subita senza essere riusciti a chiudere prima la partita, ormai una cifra in negativo degli uomini di Inzaghi , ma di questo si è già ampiamente parlato.

Non è questo lo spazio per intentare un processo contro dirigenza e allenatore (che non significa che non lo pensi, attenzione). Da tifoso posso dire che ora è il momento di stare vicini alla squadra, ma è più che lecito essere delusi e disillusi. La scarsa presenza di tifosi rossoblu in una partita storicamente sentita come quella contro la Juventus, nonostante fosse Coppa Italia, i prezzi non proprio agevoli e il freddo di gennaio, è un segnale a parer mio indicativo.

Messe da parte le tante ultime amarezze, la prossima settimana contro il Frosinone se il Bologna non dovesse vincere sarebbe senza mezzi termini tragico, non tanto per un discorso di possibilità concrete di salvezza, mancano 20 partite (anche se si diceva la stessa cosa quando ne mancavano 30 e quando ne mancavano 25) ma di fiducia nella squadra, in primis nei giocatori e dei giocatori. Se è vero che le impronte di Sansone e Soriano si vedono già e dal mercato potrebbe arrivare qualcun’altro già in settimana, è ora di concretizzare il tutto. Di vincere. Prima o poi, togliamo pure il poi, bisognerà riuscirci.

(Foto in evidenza: sito ufficiale Bolognafc 1909)

  • 11
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Eugenio Fontana

Appassionato di storie sportive e tifoso rossoblu dal '95. La prima volta che sono andato allo stadio ho visto una partita di Coppa Intertoto: Bologna-National Bucaresti 2-0. Speaker radiofonico a radio1909

Lascia un commento