Bologna: bene i nuovi acquisti, troppo imprecisi però nei momenti clou.

Il Bologna che, nella partita che profumava di spareggio salvezza, contro la Spal, non riesce a spuntarla spuntarla con un zero a zero che non smuove la classifica e non accontenta nussuno.

Skorupski: Bene nelle uscite alte, insucuro però sulle palle basse. Sul gol poteva forse tentare una uscita. 5.5

Calabresi: Decisamente il migliore dei 4. Nel primo tempo, assolutamente un pendolino sulla fascia. Cala fisicamente alla distanza. 6.5

Helander: Decisamente una partita da dimenticare per lui. In occasione del gol annullato perde Petagna, per poi lasciarsi sfuggire Kurtic in occasione del pareggio. 5

Danilo: Troppo ruvido nei suoi interventi, spesso in affanno sugli interventi, spazzando senza guardare. 5.5

Dijks: Nervosismo che caratterizza tutta la sua partita. Dalla sua parte, Lazzari è una costante spina nel fianco. Solo nel primo tempo si concede qualche sgroppata per crossare sul fondo. 5.5

Poli: Tanta voglia di combattere e diversi palloni recuperati. Dopo il 60′ inizia ad acusare la stanchezza, sporcando i suoi interventi. 6 (Dal 78′ Svamberg: entra per sostituire uno stravolto Poli, con 10 minuti per dare energia ad un centrocampo un po’ spento. S.v)

Pulgar:Lento nel cambiare gioco e fa poco per arginare i centrocampisti spallini. La sua gara si riassume negli ultimi minuti in cuivisibilmente sulle gambe si prende la responsabilità di due calci piazzati che avrebbero svoltato la partita. 5

Soriano: Tanto roba per il centrocampo del Bologna. La sua presenza in campo si vede e si sente, negli interventi e nelle giocate. 6.5

Sansone: Giocate di qualità che al Bologna mancavano. Unico a tentare di battere l’uomo e giocare in profondità. Ottimi anche alcuni cross che avrebbero meritato miglior sorte. 6.

Palacio: Gol veramente pregevole che porta avanti il Bologna. Lotta come sempre fino alla fine, anche se qualche volta appare troppo lezioso nel passare la palla. L’intesa con i compagni d’attacco è da affinare, ma sicuramente è lodevole.7

Orsolini: Bene all’inizio in cui è molto propositivo e pericoloso, però si perde alla distanza.Sostituito dopo essersi sacrificato molto. 6 ( Santander: Un paio di minuti per cercare di risolvere la partita ma tocca solo palloni di testa, senza incidere. S.v)

Inzaghi: formazione molto offensiva sin dall’inizio. Due cambi per sostituire due giocatore sfiniti, senza però trovare soluzioni dai subentranti. Oggi era pbbligatorio vincerla, ma può anche andar bene cosi. 6

Foto: profilo Instagram Bologna

  • 28
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lorenzo Bignami

Tifoso di Virtus e Bologna, seguo i rossoblù da quando ne ho memoria, sempre abbonato in Bulgarelli. Sono inoltre addetto stampa della Salus Pallacanestro Bologna e collaboro con Concretamente sassuolo da diversi anni

Lascia un commento