Bologna timido, la Juventus passa 0-2

Finisce agli ottavi l’avventura del Bologna in Coppa Italia, dinanzi a una Juventus che controlla la partita senza particolari affanni e colpisce con Bernardeschi e Kean all’inizio dei due tempi. Bologna che, pur provando a mettere in difficoltà la corazzata Juve è apparso timido e  con poche idee, soprattutto in mediana. La nota positiva della serata sono gli innesti ei neoacquisti Sansone e Soriano, apparsi subito in grado di proporsi e crederci. Appuntamento quindi a domenica prossima alla ripresa del campionato, con l’impegnativa e delicata trasferta contro la SPAL in quel di Ferrara

Primo tempo: La Juve, senza Cristiano Ronaldo in panchina, parte a ritmo basso, marcando alto il Bologna che fatica a ripartire. E all’ 8′ i bianconeri sono già in vantaggio: su un cross proveniente da sinistra, Da Costa e Calabresi non si capiscono, combinando un disastro sbattendo l’uno contro l’altro; Bernardeschi si avventa sul pallone e a porta sguarnita insacca per lo 0-1. La Juve non allenta la presa, e ci riprova con un colpo di testa di Bonucci bloccato da Da Costa. I rossoblu’ ci provano con Sansone, ma il suo suggerimento non viene sfruttato da Svamberg, che calcia male.

Secondo tempo: La Vecchia Signora riparte forte, e dopo appena 4′ dall’inizio della ripresa trova il raddoppi: Douglas Costa si accentra e calcia, il pallone sbatte su Helander e finisce sui piedi di Kean, rapido a buttarla dentro. Il secondo tempo non regala altre emozioni, con la Juve che lascia l’iniziativa al Bologna che però non concretizza. Da segnalare i cambi di Allegri, che mette in campo anche Dybala e Ronaldo per riprendere ritmo e condizione in vista della upercoppa di Mercoledì

  • 3
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento