Non c’è Santo che aiuti: il Bologna cade in casa contro la Lazio

Il Bologna nel Boxin’ Day, ospita la Lazio dell’altro Inzaghi, Simone. I ragazzi di Pippo hanno un disperato bisogno di punti perché la classifica sanguina, mentre la Lazio viene da ottime prestazioni ed è una delle formazioni più in forma del campionato.

I primi minuti sono tutti di matrice rossoblù, che a differenza degli ospiti, appaiono molto più in palla, affrontando a viso aperto la Lazio. Il Bologna è ben disposto in campo, con Poli che strappa diversi palloni e fa ripartire l’azione e la difesa che limita decisamente bene gli avanti biancocelesti. Al 30′, però, dagli sviluppi di un corner, Luis Alberto mette in mezzo per la testa di Luiz Felipe che insacca e porta avanti la squadra laziale. Dopo di che il Bologna pian piano sparisce e lascia sempre più campo alla Lazio, che crea ma non concretizza. In chiusura di tempo, a fischio già ultimato, Calabresi si fa ammonire per un fallo di reazione.

La seconda frazione vede la Lazio concedere in po’ di terreno al Bologna, senza però che i felsinei riescano a produrre pericoli concreti. Al 61′ fuori uno spento Mattiello per Orsolini con il baricentro che si alza, mentre le Lazio si gioca la carta Immobile che rileva Caicedo. I rossoblù pasticciano tantissimo in avanti e subiscono diverse ripartenze pericolosissime da parte dei biancocelesti che però non concludono con precisione. Secondo tempo in mano alla Lazio, che però concede comunque spazio al Bologna. Sull’ennesimo calcio d’angolo concesso dai felsinei, con uno scatenato Luis Alberto, Lulic trova all’89’ il gol del 2-0 con una conclusione ravvicinata.

Prestazione che conferma la crisi, sempre più profonda e Sabato, i rossoblù, saranno ospiti del Napoli al San Polo

Foto: Instagram Bologna

  • 6
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lorenzo Bignami

Tifoso di Virtus e Bologna, seguo i rossoblù da quando ne ho memoria, sempre abbonato in Bulgarelli. Sono inoltre addetto stampa della Salus Pallacanestro Bologna e collaboro con Concretamente sassuolo da diversi anni

Lascia un commento