Tutto regolare, aspettando la notte del Dall’Ara

Tutto nella norma, almeno secondo quello che diceva la carta. Vittorie che dovevano arrivare in maniera abbastanza agevole e che sono arrivate: no, non giocava il Bologna questo weekend. Ed ecco la Virtus che si rialza, domina a Pistoia, poi sul trentello di vantaggio stacca (giustamente) le mani dal volante, non dimenticando il fatto che Aradori&Co ne dovranno giocare 4 in 12 giorni o poco più. All’improvviso non serve più rimarcare la schiena di Qvale, non serve pensare ad un innesto sul mercato, non serve ricordare l’infortunio di Martin. E dopo una settimana turbolenta, farcita con delicate riunioni societarie e risposte “social” della proprietà, la banda di Sacripanti dimostra di tenere sempre chiusa la porta dello spogliatoio, lasciando fuori qualsiasi tipo di sensazioni o negatività. Del mercato non c’è traccia, fino a metà gennaio; del campo invece sì, con la Champions League ancora alle porte e un volo Ostende-Brindisi per cuori forti. Poi ci sarà il famoso Natale, ma a quello ci penseremo.

Continua il tour regionale per la Fortitudo, che a Ferrara non ha bisogno neanche di “strafare”: dimostra di essere più forte e di poter fare a meno anche di qualche giocatore. Ed è giusto così, perché dietro Treviso sembra in ascesa e Forlì arriverà al Paladozza domenica a pranzo: non che ci sia bisogno di guardarsi le spalle ma certamente il Natale della truppa di Martino potrebbe essere una bella boa del campionato. Toccherà alla Fortitudo decidere se arenarsi, pur rimanendo ancora ben a galla, oppure se aggirare la boa e continuare la sua gara contro sè stessa. Di certo il campo la sua risposta l’ha data. Non si può dire lo stesso del Bologna, che stasera giocherà la partita delle “mal messe”: Inzaghi ha visto i suoi “gonfissimi” (in base a quanto dichiarato in conferenza stampa), il Milan arriva da una clamorosa eliminazione in Europa League: forse non il miglior avversario da incontrare, per entrambe, in questo momento.

  • 4
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Redazione BOLaround

Sito Web di notizie e media fondato il 24 Novembre 2017.

Lascia un commento