Bologna-Milan, il pre-partita. Vietato sbagliare

Partita delicata per entrambe le formazioni.  Fischio d’inizio di Maresca nell’insolito giorno del martedì alle 20.30.

La giornata delle concorrenti

Tutte le dirette concorrenti del Bologna nella corsa salvezza hanno compiuto passi falsi in questa ultima giornata di A. Partendo dal basso, il fanalino di coda Chievo è riuscito a fermare sul pareggio la Spal. Quarto pareggio su quattro partite per mister Di Carlo al ritorno sulla panchina gialloblu. Lo Stirpe di Frosinone è stato espugnato nettamente dal Sassuolo per 2-0. L’allenatore della formazione ciociara Longo non dorme sonni tranquilli,nelle ultime ore si parla di un probabile esonero in favore di Baroni. L’Empoli dopo il filotto positivo delle ultime giornate e dopo l’exploit di domenica proprio contro il Bologna ha trovato il primo stop della gestione Iachini. La Fiorentina nel derby toscano è riuscita a rimontare il momentaneo vantaggio azzurro. Guardando un po’ più in là anche il Genoa è stato vittima di una rimonta, in questo caso per mano della disastrata Roma.

Veniamo dunque al Bologna che, conoscendo i risultati delle avversarie, si accinge a suonare la carica contro il Milan. Di che entità sarà l’assalto non ci è dato ancora saperlo, lo scopriremo domani sera. I rossoblu non potranno sbagliare approccio ala gara, pena una partita in salita come con l’Empoli e contro la SampdoriaInzaghi dalla conferenza stampa pre-partita nega il vantaggio di giocare per ultimi e spiega: “Sapere che le dirette concorrenti non hanno vinto non serve, noi dobbiamo avere tanta adrenalina in corpo indipendentemente da questo.”

 In casa Bologna anche in questa settimana si è parlato molto di ciò che è successo fuori dal campo ma finalmente si può tornare a trattare di campi verdi (o bianchi date le recenti nevicate). Solo un risultato positivo può spazzare via tutte le polemiche e mettere d’accordo tutti.

Casa MIlan

Al Dall’Ara arriva un Milan che non gode di ottima salute. Dopo il pareggio a reti bianche contro il Torino nell’ultima di A è arrivata la pesante sconfitta al Karaiskakis del Pireo contro l’Olympiacos, con il conseguente addio alle coppe europee in favore della squadra greca biancorossa. Per condire il tutto è arrivata la sentenza della Uefa per il mancato rispetto del Fair Play finanziario della dirigenza rossonera: 12 milioni di multa, pareggio di bilancio entro il 2021 e rosa ridotta per le prossime partite internazionali da 25 a 21 giocatori. Rino Gattuso non potrà nemmeno contare sull’intera rosa,indisponibili infatti: Strinic, Biglia, Caldara, Bonaventura e Borini.

Casa Bologna

Inzaghi invece avrà a disposizione sicuramente più effettivi e annuncia lui stesso gli infortunati in conferenza stampa:Pulgar non ci sarà, Dijks ha un po’ di febbre, oggi non si allenerà ma spero di averlo con me, peccato perché sarebbe potuto partire titolare.

Il Bologna quindi schiererà in porta Skorupski, davanti a lui Calabresi, Danilo ed Helander. Gli esterni saranno Mbaye a sinistra e Mattiello a destra. Al centro è difficile lasciare fuori Orsolini che insieme all’ex di turno Poli sosterranno il centrocampo insieme a Nagy, stavolta certo del posto considerando l’infortunio di Pulgar. In attacco la migliore delle coppie possibili: Palacio-Santander.

Le Probabili Formazioni

Bologna(3-5-2): Skorupski; Calabresi, Danilo, Helander; Mattiello, Orsolini, Nagy, Poli,Mbaye; Palacio, Santander. All.: Inzaghi.

Milan(4-4-2): Donnarumma; Calabria, Abate, Zapata, Rodriguez; Suso, Kessiè, Bakayoko,Calhanoglu, Cutrone, Higuain. All.: Gattuso.

Fonte immagine in evidenza: bolognafc.it

  • 3
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Pasquale Laffusa

Interessato sin da piccolo al calcio, esplode l‘amore per il Bologna con il campionato di B che porterà alla promozione. A 9 anni è subito abbonamento, da quel giorno lo rinnoverò orgogliosamente ogni anno a prescindere dalla squadra allestita. Cresciuto a pane, Lanna,Zenoni e Coelho da un paio di anni ho l’hobby della scrittura sul Bologna. Appassionato anche di calcio inglese e in particolare di Everton.

Lascia un commento