Virtus, Sacripanti: “Non eravamo affamati, dobbiamo essere feroci”

Riportiamo di seguito un estratto delle dichiarazioni di Pino Sacripanti nel post partita:

“Vogliamo diventare una vera squadra, e le vere squadre nel loro cammino perdono. Nessuno è contento quando si perde, ma molte volte nelle sconfitte si impara tanto. Dobbiamo lavorare, credo che questo gruppo abbia giocato sempre con una grande mentalità. Ci siamo innervositi, mi assumo la responsabilità di non essere riuscito a trasmettere tranquillità alla squadra. Ma si perde insieme, perdere di 18 o di 2 non è uguale. La grande differenza rispetto a Milano: avevamo giocato da Virtus e la gente era in piedi quando siamo usciti. Oggi non eravamo affamati, non siamo nessuno in questo momento, anche se abbiamo lavorato benissimo fino ad adesso. Non eravamo reattivi e svegli, questa è la pallacanestro. Il modo di stare in campo deve essere più feroce e dobbiamo essere più presenti in tutto quello che facciamo.

Ci siamo allenati un po’ meno, abbiamo giocato di più, abbiamo preservato qualche giocatore cercando di gestirlo. Ma c’è un punto essenziale: siamo noi che dobbiamo adattarci. Abbiamo preso un ceffone e ci dobbiamo svegliare. Sappiamo che ci sono dei viaggi, qualche allenamento in meno e preparazione in meno, ma dobbiamo essere pronti a vincere le partite. Da venerdì insistevo sul discorso dell’approccio, che bisognava avere pazienza in questa partita e giocare. La prossima volta faremo qualche allenamento più intenso e chi non ce la fa starà seduto. Questo è, ci dobbiamo adeguare, all’intervallo eravamo quasi dispiaciuti che andava così la partita. È stato un errore e dopo ci siamo innervositi, ripeto che non siamo nessuno adesso, stiamo costruendo mattone dopo mattone con grande dedizione da parte dei giocatori.

Non eravamo campioni prima e non siamo scarsi adesso, tiriamo una riga, recuperiamo per un giorno e abbiamo una partita importante martedì.

Eravamo sempre un secondo indietro rispetto a quanto succedeva, bisogna stare insieme, essere più volenterosi quando le cose non vanno, questo è l’insegnamento della partita di oggi.”

(Foto Virtus Segafredo Bologna)

  • 15
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Francesco Strazzari

Grande appassionato di basket sin da piccolo, tifoso Virtus e Bologna Fc. Fondatore di "BOLaround", mi occupo di articoli e interviste relativi al mondo Virtus. Commentatore tecnico delle partite del Basket Progresso Matteiplast Bologna. Attualmente articolista anche presso basketinside.com Fondatore BOLaround

Lascia un commento