Fortitudo: Debutto vincente a Verona 81-90

Buono l’esordio di campionato per la F a Verona. Partita che termina 81 a 90 per i biancoblu, con un match condotto nella quasi totalità dalle aquile. Solo due i momenti di svantaggio, primo ad inizio gara e secondo su un momento di défaillance a metà secondo tempo. Bologna però si mostra più squadra di Verona e capace di sopperire alle assenze o mezze presenze dovute alla situazione infermeria. E’ quindi senza Mancinelli e con un Cinciarini a mezzo servizio che la Fortitudo trova una vittoria  su un campo considerato ostico e su una squadra -in via di assembramento- nella lista delle concorrenti.

Inizialmente la partita sembra la falsa riga della serie dei quarti playoff della scorsa stagione, con Verona che amoreggia con l’arco, con scarsi risultati, e appena entra in area perde palla, così la F recupera e di contropiede va avanti sul 14-3. Verona smette di sparacchiare, ma non smette di star lontano dall’area, ed è così che si chiude il quarto con un gioco da 4 di Benevelli e un 7/12 dall’arco per gli scaligeri.

Al rientro in gioco coach Martino imposta una buona difesa che lascia Verona fuori dall’arco con sempre meno spazio al tiro. Buona difesa e attacchi costruiti e si ritorna allo scarto di 10 e si chiude il quarto sul +9 con una tripla di Leunen sul finire di tempo.

Il secondo tempo si apre sulla falsa riga del primo, con la F che mantiene il vantaggio sulla doppia cifra, ma il finire di quarto lo fa da padrone Verona, entrando finalmente in area con discreti risultati, fino a portarsi sul -1 alla sirena.

Proprio quando l’inerzia della partita sembra aver cambiato sponda arriva la reazione della F, che perde Sgorbati per una distorsione alla caviglia, da valutare. Arriva così un parziale di 8-0 d’esperienza firmato dai lunghi biancoblu che sembra metter la partita in ghiaccio. La partita si accende e la difesa a zona di Martino tiene lontana Verona fino al -3 dei veronesi. Come nel terzo quarto la F risponde subito e con Pini (MVPini) Hasbrouck, Leunen e Rosselli mette le ali e ottiene una vittoria importantissima su una potenziale rivale del girone.

 

Tabellini:

Tezenis Verona: Candussi 18, Amato 17, Henderson 13, Ferguson 13, Udom, Severini 5, Dieng 3, Ikangi 2, Quarisa ne, Maspero ne, Oboe ne, Guglielmi. All. Damonte.
Lavoropiù Fortitudo Bologna: Pini 21, Leunen 19, Rosselli 13, Hasbrouck 12, Fantinelli 8, Cinciarini 7, Benevelli 7, Venuto 3, Sgorbati, Franco ne, Mancinelli ne, Prunotto ne. All Martino
Arbitri: Ursi, Maschio, Ferretti.
Parziali: 22-25, 33-42, 58-59

(Foto di Valentino Orsini/Fortitudo Bologna)

  • 19
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Riccardo Corsolini

Nato a Fano (PU) il 17/12/93, cresciuto a BasketCity in una famiglia di baskettari a pane, palla a spicchi e Fortitudo. Appassionato di sport in generale fino a scrivere la tesina di maturità sulle Olimpiadi. Vista la fallimentare carriera da giocatore, scrivo di basket (Fortitudo) su BOLaround, con cui entro in contatto da Novembre 2017.

Lascia un commento