Kelvin Martin: “L’importante è vincere, non se giocheró titolare”

Dal raduno della Virtus Bologna, le parole di Kelvin Martin, che l’anno scorso si è reso protagonista con la Vanoli Cremona.

“Ho deciso di rimanere in Italia perchè è un campionato che mi piace e con le mie caratteristiche so di poter fare bene. Partire dalla panchina? L’ho già fatto in passato, per me l’importante è vincere e non se giocheró titolare o meno. A Cremona mi sono trovato molto bene, ma quando è arrivata la chiamata della Virtus, che disputerà anche la Champions, non potevo rispondere no”. Conclude, ridendo, ricordando cosa gli successe l’ultima volta che giocó a Bologna. “Il tifo? L’anno scorso al Paladozza un tifoso mi fece il dito medio, spero che quest’anno facciano il tifo per me”.

  • 42
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Andrea Grossi

Nasce il 13 Dicembre del 2000 a Bologna. Fin da piccolo il padre gli trasmette la passione per la Pallacanestro. Ad inizio 2016 inizia a scrivere i suoi primi articoli su "Basket City" e "The Basketball Post". Nel 2017 inizia la sua esperienza come speaker radiofonico per l'emittente Punto Radio ed entra a far parte della testata giornalistica Basket Universo. Fondatore BOLaround insieme a Alessandro Iannacci e Francesco Strazzari.

Lascia un commento