MotoGP Brno, doppietta Ducati e ritorno alla vittoria di DesmoDovi! Terzo Marquez

Dopo la prima in Qatar torna alla vittoria Andrea Dovizioso con un’altra gara intelligente e con un bellissimo duello finale vinto nei confronti di Lorenzo e Marquez.

Strepitosa doppietta Ducati completata da un aggressivo e veloce Jorge Lorenzo. Sconfitto Marc Marquez che comunque allunga in classifica a 49 punti sul secondo.

L’analisi della gara

Dopo la fantastica ed inaspettata pole position di sabato, Andrea Dovizioso completa un weekend perfetto per festeggiare il suo centesimo gran premio in Ducati. Gara come al solito intelligente del forlivese che passa in testa al primo giro e imposta un ritmo abbastanza lento a tutto il gruppo tenendo una guida pulita per gestire le gomme. Dopo un cambio di posizioni con Rossi, a 5 giri dalla fine ha provato a staccarsi dal gruppo ma ha dovuto fare i conti con il compagno di squadra e con il campione del mondo. Bellissima battaglia vinta al penultimo giro grazie anche ad un’entrata aggressiva di Lorenzo su Marquez che ha permesso a Dovizioso di guadagnare alcuni metri fondamentali per difendersi fino al traguardo. Decima vittoria in MotoGP per lui, molto importante perché arrivata in seguito ad un brutto periodo con i risultati che non arrivavano nonostante la buona velocità avuta in ogni circuito.

Seconda doppietta Ducati dopo quella del Mugello, ma questa volta le prime due posizioni sono scambiate. Jorge Lorenzo ha concluso al secondo posto grazie ad una strategia diversa dal solito, senza cercare di scappare nei primi giri ma rimanendo nel gruppo di testa aspettando un tentativo di fuga dei primi. Alla fine ha intrapreso un’emozionante battaglia con Marquez e Dovizioso che gli ha consegnato la seconda posizione.

Sconfitto nella bagarre finale Marc Marquez, un po’ deluso dal risultato ma contento per aver allungato in classifica su Valentino Rossi. Il pilota di Tavullia è risultato ancora una volta unica Yamaha nelle prime posizioni. La scelta della media all’anteriore sembrava azzardata ma alla fine gli ha permesso di arrivare ai piedi del podio, quarto grazie anche ad un bel sorpasso su Cal Crutchlow (5°) all’ultima curva.

Sesto Danilo Petrucci davanti alla Yamaha di Zarco e alla Honda di Dani Pedrosa, all’ultima gara a Brno in carriera. Decimo Andrea Iannone, che vince il duello interno con il compagno di squadra Alex Rins (11°), e tredicesimo Franco Morbidelli. Caduto Maverick Vinales nel corso del primo giro.

Race classification

Classifica motomondiale

Le parole dei protagonisti

Andrea Dovizioso: “E’ stato un grandissimo weekend. Mi aspettavo di essere veloce, però non così tanto, conquistando pole e vittoria. Una gara perfetta, tutti faticavano con la posteriore e tutti dovevano essere molto morbidi con le gomme. Non sapevo come fossero messi Marquez e Lorenzo, ma pensavo che fossero anche loro al limite come me. La mia strategia alla fine ha funzionato, non ho mollato ed ho fatto un sorpasso perfetto. Un grande lavoro in Ducati, so cosa significa tutto il lavoro che ci vuole per arrivare così in gara e sono contento per tutto il team”.

Jorge Lorenzo: “Mi sono divertito, una gara spettacolare con grandi battaglie. Stavolta ho preferito essere più lento all’inizio ed essere più conservativo con le gomme per poi attaccare dopo. Questa strategia è stata positiva questa volta. Marc mi ha attaccato a due giri dalla fine e Dovi mi è andato via, così non l’ho potuto attaccare fino alla fine. Per la Ducati però va benissimo così, un primo e secondo posto è la cosa migliore che si possa desiderare”.

Marc Marquez: L’obiettivo era cercare di migliorare il vantaggio in campionato e ci siamo riusciti, Avevamo 46 punti di vantaggio, adesso ne abbiamo 49. Le Ducati sono fortissime in accelerazione e staccata, era difficilissimo lottare con loro. Sono contento, questa è una pista su cui sono sempre in difficoltà, invece sono arrivato vicino ai primi, quindi va bene così”.

MotoGP podium

Nessuna tregua per la MotoGP che domani vedrà girare i piloti per un giorno di test a Brno, mentre il mondiale tornerà in pista già la prossima settimana con il Gran Premio d’Austria (vedi calendario).

 

Sources:

  • 56
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Daniele Lanza

Nato a Bologna nel 1996. Studente di Produzioni Animali alla facoltà di Agraria di Bologna. Appassionato di motori (MotoGP e SBK) e ducatista fin dalla nascita. Conduttore del programma Red Flag su Radio1909.

Lascia un commento