MotoGP Qatar, Zarco pole e record della pista! 2° Marquez e 3° Petrucci

In Qatar va in scena la prima qualifica dell’anno e non poteva essere più combattuta di così, decisa dopo la bandiera a scacchi con il nuovo record della pista di Losail di Johan Zarco.

La cronaca delle qualifiche

Dalle Q1 passano in Q2 Vinales e Miller, a completare un pacchetto di piloti di altissimo livello.

Dopo una serie di “trenini” e litigi, la pole position finisce a Zarco che mette tutti d’accordo con un giro perfetto in 1:53.680 che frantuma il record di Jorge Lorenzo, imbattuto dal 2008.

Dietro al francese del team Tech3 chiudono Marc Marquez (+0.202) e Danilo Petrucci (+0.207). Il grande favorito Andrea Dovizioso (5°) non è riuscito a sfruttare la seconda gomma e si è dovuto accontentare della seconda fila a 4 decimi dalla pole. Tra le due Ducati si è piazzato a sorpresa Cal Crutchlow con la sua Honda del team satellite LCR.

Valentino Rossi, rimasto come tanti in mezzo al traffico nell’ultimo giro utile, finisce ottavo davanti a Jorge Lorenzo (9°), non ancora a posto per la gara di domani.

In casa Suzuki meglio Rins, sesto con un ritardo di più di 6 decimi da Zarco ma davanti al compagno di squadra Andrea Iannone (11° a +0.939).

I due piloti passati dalla Q1, Miller e Vinales, hanno concluso le qualifiche in decima e dodicesima posizione, probabilmente stanchi dai giri in più effettuati e con meno gomme a disposizione.

Per quanto riguarda Aprilia, delusione nei box per non essere arrivati in Q2. Aleix Espargaro partirà infatti tredicesimo e Scott Redding diciassettesimo. Male anche KTM, ventesima con Bradley Smith e ventiduesima con Pol Espargaro.

All’esordio in MotoGP molto bene Franco Morbidelli, quattordicesimo ad un passo dall’accesso in  Q2.

Tempi Q2

Dovizioso il più veloce delle prove libere

Le prove libere svolte oggi e nella giornata di venerdì sono finite tutte nelle mani di Andrea Dovizioso, che ha comunque lavorato per l’assetto gara trovando il passo migliore. Le FP3, a causa di un forte vento e della sabbia, sono state inutili e non hanno permesso ai piloti di abbassare i tempi fatti registrare in FP2. Per questo motivo piloti come Maverick Vinales sono stati costretti a passare dalle Q1 per accedere in Q2.

Le FP4, quelle in cui si lavora per il passo gara, si sono concluse con tre italiani davanti a tutti. Il più veloce è stato il solito Andrea Dovizioso (1:55.248), davanti a Danilo Petrucci (+0.062) e a Valentino Rossi (+0.155). Stando alle prove libere, in gara difficilmente si girerà in 1.54, ma presumibilmente si resterà sull’1.55 basso.

Fondamentale per ogni pilota sarà la scelta delle gomme, che domani potrebbe preservare qualche sorpresa.

Risultati ufficiali qualifiche

QualifyingResults

 

Appuntamento quindi a domani (domenica 18) ore 17.00 per la partenza del GP di Qatar, trasmesso anche in chiaro in differita su TV8 alle 21.00 (QUI tutti gli orari del weekend).

 

Sources:

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Daniele Lanza

Nato a Bologna nel 1996. Studente di Produzioni Animali alla facoltà di Agraria di Bologna. Appassionato di motori (MotoGP e SBK) e ducatista fin dalla nascita. Conduttore del programma Red Flag su Radio1909.

Lascia un commento