MotoGP, svelate le nuove Ducati Pramac di Petrucci e Miller

A pochi giorni dalla partenza per il Qatar è tempo di presentazioni anche per le nuove moto dell’Alma Pramac Racing Team, che saranno guidate nel campionato 2018 da Danilo Petrucci e dal nuovo arrivato Jack Miller.

L’evento

L’evento, trasmesso in diretta su SkySport, è stato ospitato nella splendida Sala Olimpo della Manifattura Lamborghini a Sant’Agata Bolognese (Bologna), dove gli ospiti e i media sono stati accolti dalle Lamborghini Aventador e Urus, dalle Ducati Panigale V4 e da un generatore di Pramac a formare la bandiera tricolore.

La moto

Come per la scorsa stagione nel team ci saranno due moto differenti. Petrucci, infatti, guiderà la nuova Desmosedici GP18 con tutte le novità che avranno i piloti ufficiali, mentre Miller avrà a disposizione la versione 2017, che l’anno scorso ha portato Andrea Dovizioso a vincere 6 gare e a giocarsi il titolo fino all’ultima tappa a Valencia.

Dopo un ingresso spettacolare con i piloti avvolti dal fumo, è stata svelata la livrea della moto, caratterizzata dagli ormai classici colori bianco, rosso e blu. Riguardo alla carena, quello che salta subito all’occhio sono le nuove “ali”, sempre più grandi e particolari.

Le parole dei dirigenti

Paolo Campinoti (CEO Pramac): “Arriviamo con forti aspettative all’inizio della stagione 2018 di MotoGP. E con vivo entusiasmo ci troviamo a celebrare la presentazione del nostro team in una location così prestigiosa come Lamborghini e con la gradita partecipazione di Ducati. Una grande festa italiana che speriamo possa essere di buon auspicio fin dalla gara di Domenica in Qatar. Iniziamo con Alma una nuova affascinante avventura e per questo vorrei ringraziare Luigi Scavone per la fiducia con la quale ha condiviso il nostro progetto”.

Francesco Guidotti (Team Manager Alma Pramac Racing): “Il nostro obiettivo è quello di crescere anno dopo anno. Nella stagione 2017 abbiamo fatto un grande passo in avanti grazie ai risultati ottenuti da Danilo Petrucci. Diamo adesso il benvenuto nel team a Jack Miller sul quale riponiamo grandi aspettative. Voglio fare un grande in bocca al lupo ai nostri due piloti, agli ingegneri, ai tecnici e a tutto lo staff del nostro team. Ci aspetta una stagione intensa e dovremo lavorare con grande concentrazione ed entusiasmo se vorremo fare ancora meglio”.

Le parole dei piloti

Danilo Petrucci: “Sono molto felice di correre un altro anno con Pramac Racing. Sono il pilota che ha corso di più con questi colori e ne vado fiero. Abbiamo fatto sempre grandi cose fin da quando sono arrivato nel 2015. Questa sarà la stagione più importante. Ho una moto ufficiale, ho grandi aspettative e con un anno di esperienza in più cercherò di fare meglio della passata stagione”.

Jack Miller: “Sono arrivato nel team con grande entusiasmo. Il countdown è ormai agli sgoccioli e questa è la settimana del primo GP della stagione. Per questo sono molto eccitato e motivato. Fino a questo momento abbiamo fatto un gran lavoro nei test e non vedo l’ora di volare in Qatar per correre domenica. Ho grandi aspettative per questa nuova avventura con Alma Pramac Racing”.

Con una presentazione di alto livello ospitata nel centro della Motor Valley, che sancisce l’importante partnership tra Ducati e Lamborghini, l’obiettivo di questo team tutto italiano per la prossima stagione sarà quello di provare a migliorare i risultati dell’anno scorso.

Ora per i piloti e tutti i team è giunto il momento di preparare le valigie, pronti per il Qatar dove prenderà ufficialmente il via il Motomondiale 2018.

 

Sources:

  • 28
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Daniele Lanza

Nato a Bologna nel 1996. Studente di Produzioni Animali alla facoltà di Agraria di Bologna. Appassionato di motori (MotoGP e SBK) e ducatista fin dalla nascita. Conduttore del programma Red Flag su Radio1909.

Lascia un commento