Bologna-Fiorentina, Chiesa condanna i rossoblu dopo un primo tempo deciso dai calci d’angolo: le pagelle della gara

Dopo un primo tempo combattuto e deciso da due gol direttamente da calcio d’angolo, un unicum per il campionato italiano, Chiesa condanna il Bologna con una grande azione solitaria che manda in bambola le retrovie rossoblu. Squadra di casa troppo timida a reagire nel finale. Buon esordio per Orsolini.

Le nostre pagelle al Bologna visto oggi:

Mirante 5,5: Più di un paio di parate importanti che salvano momentaneamente il risultato sia nel primo che nel secondo tempo. Sul voto pesa l’errore sul calcio d’angolo di Veretout che provoca il gol dello 0-1 viola.

Masina 5: Soffre terribilmente le incursioni di Gil Dias sulla sua fascia e si propone poco in avanti.

Helander 5: Sbaglio imperdonabile sul gol del secondo e decisivo vantaggio della Fiorentina quando si fa fregare come un pollo dalla finta di Chiesa. In coppia con De Maio non benissimo, complici entrambi di qualche imprecisione di troppo.

De Maio 5,5: Anche lui scivola in occasione del gol di Chiesa. Diverse imprecisioni sporcano una prestazione non pessima.

Mbaye 5,5: Non si trova a fronteggiare grossi pericoli dalle sue parti, partecipa poco all’azione offensiva.

Pulgar 6: Bravo, oltre che fortunato, a trovare la rete dalla bandierina. Per un tempo fa girare benino la squadra.

Poli 6: Bene nei primi 45 minuti in cui corre e va via con un numero alla difesa viola mettendo in mezzo una palla pericolosa poi non concretizzata dai compagni. Nel secondo tempo si spegne e rischia grosso fermando Veretout involato a rete  in modo scorretto, punito col giallo.

Donsah 5,5: Prova poco convincente e carente d’iniziativa per il ghanese al centro del mercato appena terminato.

Dzemaili 6,5: Le sue sortite in velocità palla al piede mettono in difficoltà anche la Fiorentina dopo il Napoli. Un’arma da sfruttare di più, e non soltanto all’inizio.

Palacio 5,5: Non una gran prova quella dell’argentino. Spreca il 2-2 mandando alto un pallone che poteva giocare in mezzo.

Destro 6: Colpisce di potenza un palo poco prima dell’1-1. Avrebbe potuto probabilmente fare ancora bene se non fosse uscito poco dopo il 60′.

Orsolini 6: Buon esordio per il neo-acquisto che vuole mettersi subito in luce. Crede nel pareggio mettendo in mezzo un paio di buone palle, purtroppo non bastano per agguantarlo. Forse manca un po’ di originalità nel creare (solo cross di rientro sulla destra).

Di Francesco s.v.

Avenatti s.v.: Non riesce ad incidere nei suoi primi 5 minuti stagionali. Contenti nel vederlo finalmente in campo superati i problemi di salute.

Donadoni 5,5: L’atteggiamento combattivo si vede soltanto all’inizio. Fa discutere l’uscita di Destro dopo un buon primo tempo, poteva dare ancora qualcosa al Bologna.

Arbitro Doveri 6: Non chiamato a prendere decisioni impegnative. Una conduzione di gara pulita.

Bologna che con la sconfitta odierna rimane fermo al dodicesimo posto con 27 punti.

(Immagine dalla pagina Facebook ufficiale ACF Fiorentina)

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Eugenio Fontana

Appassionato di storie sportive e tifoso rossoblu dal '95. La prima volta che sono andato allo stadio ho visto una partita di Coppa Intertoto: Bologna-National Bucaresti 2-0. Speaker radiofonico a radio1909